Grigi retrocessi, Palazzo Rosso quasi…

Ragazzi, che giornatina ieri…. Sembrava partita serena, e poi…in linea diretta con la redazione di AlessandriaNews, le notizie si accavallano: Grigi in C2, guardia di finanza a Palazzo Rosso. Ma è ufficiale? “Sì, certo le fiamme gialle stanno indagando sul bilancio del 2010″…”ma no, io dicevo la retrocessione della squadra di calcio, figurati..”.

Insomma, due mazzate: a pensarci bene però assolutamente attese.
O no?

Comunque sia, vediamole separatamente:

1) Mentre scrivo non è ancora ufficiale, ma altamente probabile: Grigi retrocessi per responsabilità diretta. Io aggiungerei pure per debolezza societaria, e di territorio. Non voglio fare il campanilista, o quello a cui le sentenze (qui solo sportive peraltro) vanno bene solo se favorevoli. Ma per come me l’hanno raccontata i miei amici calciofili qui si tratterebbe dell’ennesima boutade di quel “presidente per caso” di “boiardino” Veltroni, che neanche aveva i soldi per pagare gli stipendi e i pullman per le trasferte, figuriamoci per comprarsi illecitamente le partite. Benissimo fa la dirigenza di oggi a difendere la società, e a provare a porre dei distinguo, e speriamo che a qualcosa possano servire.

Veltroni è uno che, mentre faceva i suoi pasticciacci, neanche ad Alessandria si faceva più vedere, mi raccontano sempre gli appassionati. A volte invece compariva in trasferta, per farsi consegnare dalle altre società la quota di incasso che spettava all’Alessandria, e sparire.

Insomma, uno che a portarlo qui, e a presentarlo come il salvatore della patria solo un anno fa, c’è voluto un bel po’ di incoscienza, e forse di pelo sullo stomaco. Un’operazione che, agli occhi di un alessandrino come me, è peraltro assai meno grave della chiusura sine die del Teatro Comunale, per fare un esempio. Ma che invece costerà probabilmente al tandem Fabbio Repetto un conto assai più salato, in termini di consenso. Non vi racconto poi, perchè ho promesso di non farlo, quel che il più prestigioso dei calciatori Grigi di oggi mi ha raccontato, a taccuino chiuso, su “Archimede” Mongarli, altra splendida invenzione/proposta della premiata ditta di cui sopra…

2) Fiamme Gialle a Palazzo Rosso: della battaglia sul bilancio consuntivo 2010, delle tante perplessità dei revisori dei conti e delle contestazioni puntuali dell’opposizione abbiamo scritto più volte, basta “ravananare” un po’ nell’archivio. Inutile ripetersi. Immagino che le ispezioni di ieri siano un atto dovuto, per verificare e approfondire se e cosa c’è stato di anomalo, ed eventualmente di illecito. Impossibile non rilevare (senza alcun accanimento, credetemi) che anche qui il cerchio si stringe attorno al sindaco Fabbio, e all’operato della sua giunta. Se penso all’entusiasmo con cui fu eletto, alla lunga luna di miele con gli alessandrini, e guardo alla dèbacle di oggi su tanti fronti diversi, mi sembra passato un secolo, non pochissimi anni.
L’altro giorno, chiacchierando con il solito amico assai arguto, si conveniva in effetti che, a questo punto, per resuscitare il centro destra alessandrino ci vorrebbe un mezzo miracolo. Uno di quelli di cui solo il centro sinistra è capace, per intenderci…

About these ads

2 pensieri su “Grigi retrocessi, Palazzo Rosso quasi…

  1. Pingback: AlessandriaNews, blogosfera. | i cittadini prima di tutto

  2. Pingback: Grigi retrocessi, Palazzo Rosso quasi… | i cittadini prima di tutto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...