Terzo Valico: Davide contro Golia?

Oggi è il giorno dell’ufficialità del dissesto alessandrino, ma ne parleremo a posteriori. Ammesso che ci sia qualcosa di nuovo da dire.
Più interessante invece indirizzare ora lo sguardo nel basso Piemonte, e commentare quel che sta succedendo dalle parti del terzo valico. E sono storie incredibili.

Ti portano via (a prezzi modesti, e stabiliti d’ufficio) un pezzo di giardino, o di cortile di casa.
Ma poi, mi chiedo io, di quell’abitazione che te ne fai? Ti affacci e guardi sfrecciare la modernità dalla finestra, sotto il tuo naso? E’ chiaro che gli immobili in zona, con la realizzazione del terzo valico, avranno valore zero, saranno semplicemente invivibili.

Possibile che, oltre al danno ambientale generale tutto da valutare (dal rischio amianto all’incertezza sulla “tenuta” delle falde acquifere), lo Stato possa liquidare così le proprietà dei suoi cittadini, senza uno straccio di consultazione popolare, e neanche (extrema ratio, e non è comunque la soluzione) indennizzi adeguati al disagio e al danno provocato alle famiglie?

Questo modo di procedere delle istituzioni, che ignorano sistematicamente la volontà popolare, ma fanno pagare al popolo stesso costi e disagi dei business di pochi, a me pare francamente scandaloso. Vedremo quali saranno, comunque, gli sviluppi della vicenda. E quali le reazioni (anche sul futuro piano elettorale) della popolazione tutta, e non solo dei comitati No Tav.

Intanto su Impregilo è concerto grosso, come si dice in gergo.
Tra i principali soci della  multinazionale che si occupa della realizzazione di grandi infrastrutture (i tortonesi Gavio e i romani  Salini) è in corso da mesi una guerra senza quartiere per il controllo societario, e giusto ieri il tribunale di Milano ha aggiunto un altro tassello   al complesso mosaico, che è comunque ancora tutt’altro che completo.

Ricordiamo che Impregilo (presidente Fabrizio Palenzona) è il socio di maggioranza di Cociv,
il Consorzio Collegamenti Integrati Veloci nato nel 1991 per la progettazione e la costruzione della Linea Ferroviaria ad Alta Velocità Tortona/Novi Ligure Genova.

Davide contro Golia insomma? Oppure partita truccata, e risultato scontato?

One thought on “Terzo Valico: Davide contro Golia?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...